La scelta dei pannolini lavabili: quali e come si utilizzano

Scegliere di usare i pannolini lavabili non è una moda. Quando abbiamo iniziato a pensare di usarli ci siamo prima di tutto informati sui modelli, ci sono gli All in One, gli All in two, i prefold, i pocket, i ciripà.

Per le nostre esigenze abbiamo optato per gli All in two, un inserto interno che può essere di vari materiali e una mutandina impermeabile esterna.

Cosa abbiamo scelto

La nostra scelta è stata di comprare:

-10 prefold, ovvero rettangoli di cotone in più strati che si possono sia piegare in vari modi chiudendoli con un gancetto snappy, sia ripiegare in tre parti e inserire direttamente nella mutandina impermeabile;

Prefold inserito direttamente nella mutandina impermeabile

Prefold inserito direttamente nella mutandina impermeabile

Piegatura del prefold con gancetto snappy

Piegatura del prefold con gancetto snappy

– 10 Popolini one size organic, interamente in cotone, l’interno è già sagomato a pannolino ed è dotato di bottoncini per adattarlo alla grandezza del bambino, più due mutandine Popo wrap impermeabili;

Popolini One Size organic,  come si regolano

Popolini One Size organic, come si regolano

– 12 Pop In V3, una marca inglese con interno in bambù che si attacca alla mutandina impermeabile tramite bottoncini, ed è la mutandina impermeabile a poter essere regolata a seconda della grandezza del bambino;

Come è fatto un Pop In

Come è fatto un Pop In

-1 pannolini Freedom di Naturalmamma, composto da una mutandina impermeabile regolabile e 6 inserti di suede.

Pannolino Freedom NaturalMamma

Pannolino Freedom NaturalMamma

Bisogna poi aggiungere anche il rotolo di veli raccogli feci da mettere all’interno, sopra l’inserto e che si possono buttare nel gabinetto.

Le nostre esigenze erano di coprire l’intera fase del pannolino dalla nascita al vasino e di poterli lavare a 60°, cosa che gli All in one non permettono.

I pannolini vanno lavati tre, quattro volte prima dell’utilizzo per raggiungere un buon grado di assorbenza.

Come li laviamo

In lavatrice a 60° (qualche lavaggio se non sporchi di cacca anche a 50°) staccando gli inserti dai Pop – In e attaccando le linguette in velcro dei Pop-in all’interno della mutandina.

Impostiamo il ciclo con prelavaggio e Risciacquo intensivo perchè i residui dei detersivi minano l’assorbenza. 0 giri di centrifuga se laviamo inserti e mutandine POP In insieme. Infatti le mutandine dei Pop In non vanno centrifugate, o centrifugate a pochissimi giri.

Una volta finito il lavaggio a 0 giri, togliamo le mutandine Pop-in e facciamo una centrifuga per gli altri.

Le mutandine Pop-In le laviamo anche separatamente a 40°/50° se non sono sporche di cacca.

Usiamo un detersivo ecologico in quantità minima  e pochissima Polvere Sbiancante igienizzante della marca Ecor (quest’ultimo non a tutti i lavaggi).

Mai usare Ammorbidente o sapone di marsiglia che lascia una patina sui pannolini. Al posto dell’ammorbidente si può usare un cucchiaio di aceto bianco.

Come ci siamo trovati

Il primo mese avevamo solo prefold  e Popolini. Ci siamo trovati bene anche se bisogna prendere la mano con i lavaggi.

Nessun problema con le piegature e chiusure.

Non abbiamo mai avuto problemi di fuoriuscite ma spesso si sporca anche la mutandina esterna.

Bisogna poi abituarsi al cambio più frequente (tre ore circa), soprattutto all’inizio, quando i pannolini sono nuovi l’assorbenza è minore. Più si lavano e più diventano assorbenti.

Non sono rimaste macchie.

Il tempo di asciugatura (in inverno) è:

– medio (una giornata) per i Popolini, se vicino al termo (un po’ meno se direttamente sul termo)

– più lungo (due giorni) per gli inserti POP In  (un po’ meno se direttamente sul termo)

– veloce (poche ore) per gli inserti del pannolino Freedom

Le mutandine impermeabile di tutte le marche si asciugano in fretta e non vanno messe sul termo o vicino ad esso.

Cosa serve

trofast-contenitoreUn posto per conservare i pannolini puliti (noi abbiamo preso due scatole IKEA, quelle della serie TROFAST), ma qualsiasi contenitore va bene.

Un bidone chiuso per conservare i pannolini usati. (Noi l’abbiamo comprato al supermercato).
Una rete portabiancheria per lavaggi in lavatrice, da mettere nel bidone, riempire e metterla direttamente aperta in lavatrice.
Una busta per i cambi fuori casa (Sia Popolini che POP in la forniscono).

E gli usa e getta?

Noi li usiamo quando dobbiamo stare fuori tutta la giornata e la notte. Il nostro bimbo dorme anche dieci ore di fila e con il pannolino lavabile rimarrebbe troppo umido. In questo modo ne usiamo uno o due al giorno massimo.

Dove comprarli

I Popolini e i prefold li abbiamo acquistati al negozio InAvanscoperta.

I POP In sul sito www.danpete.it/ (comprando la versione v3, la penultima).

Il pannolino Freedom sul sito www.pannolinolavabile.com/, il sito outlet di NaturalMamma.

Annunci

One thought on “La scelta dei pannolini lavabili: quali e come si utilizzano

  1. Pingback: Le mamme blogger e i pannolini lavabili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...