La scelta dei pannolini lavabili: perchè

Perchè scegliere i pannolini lavabili? In fondo gli usa e getta sono veramente comodi, è innegabile. Purtroppo però,  sono anche altamente inquinanti.

La situazione ambientale della Terra è ormai drammatica, e il problema rifiuti un’emergenza generalizzata. Così ci siamo chiesti cosa potevamo fare noi per la Terra e per il suo futuro, che ci riguarda tutti e che soprattutto riguarda i nostri figli.

pannoliniusaegettaI pannolini usa e getta, fin dal loro processo di produzione, sono una delle fonti di maggior inquinamento. Per produrre 18 miliardi di pannolini usa e getta di plastica, si utilizzano 3,5 miliardi di galloni di olio, 82.000 tonnellate di plastica e 1,3 milioni di tonnellate di polpa di legno.
Il tempo di decomposizione di un pannolino usa e getta è di 500 anni circa.
Il consumo d’acqua utilizzato per la loro produzione è maggiore del 37% rispetto a quello per il lavaggio dei pannolini lavabili e l’energia utilizzata rispetto ai lavabili è di oltre il 70%. E durante il ciclo di produzione vengono eliminati nell’acqua solventi, metalli pesanti, polimeri, diossine e furano. Il cloro è lo sbiancante più usato.

Ora pensiamo all’immenso consumo nazionale italiano: 6 milioni di pannolini usa e getta OGNI GIORNO. All’anno sono 2 miliardi e 190 milioni.
Ogni bambino consuma circa 1 tonnellata di pannolini al compimento del terzo anno di età (circa 4500-5000 pannolini).
Inoltre l’accumulo di urine e feci in situazioni non predisposte per il loro smaltimento specifico, crea un serio rischio di contaminazione.

Una volta letti questi dati non abbiamo più avuto dubbi.

Inoltre c’è anche il fattore economico. La nostra spesa complessiva per i pannolini lavabili è stata di circa 300 euro, per una fornitura che coprirà l’intero periodo che va dalla nascita allo spannolinamento. Chunque faccia i calcoli a seconda del tipo di usa e getta che usa si renderà conto che il risparmio è notevole. Senza pensare poi che possono essere riutilizzati per i fratellini e sorelline.

Infine, ma non meno importante, il benessere del bambino.
Con i pannolini usa e getta super assorbenti si tende a cambiare il bambino con minore frequenza, proprio perchè ci si affida alla Pannolinilavabili“sensazione asciutto” che tanto è pubblicizzata. Ma stando a contatto con il pannolino e le sostanze chimiche che lo compongono, la pelle si arrossa e si irrita più facilmente.
Sapete di che sostanze è fatto un pannolino usa e getta? No, perchè nessuna legge obbliga i produttori a indicare la composizione. Ma basta ricordarsi che la plastica è un derivato del petrolio e che il culetto dei nostri bimbi è a stretto contatto con dei derivati di questo!

Poi certo, bisogna impratichirsi nell’uso dei pannolini lavabili, soprattutto prendere il ritmo dei lavaggi; sono più ingombranti (ma non ostacolano i movimenti del bambino) e vanno cambiati spesso perchè non hanno l’assorbenza degli usa e getta, ma di contro sono Ecologici, di materiali naturali e se sintetici di provenienza certificata e nel complesso molto più economici.

E voi, perchè li avete scelti o perchè non li avete scelti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...