Trekking con i bambini: La passeggiata dei 5 cimiteri

Non pensiate dal titolo che sia una passeggiata macabra! E’ invece una passeggiata storica sull’Altopiano di Asiago che sale sul monte Mosciagh e sul Monte Zebio. E’ alla portata di tutti, con piccoli tratti in salita, altri in piano, un continuo sali e scendi. Non è una passeggiata particolarmente difficile, indicata però per chi ha bambini abituati a camminare.

Si raggiunge località Camporovere e da lì si seguono le indicazioni per Trento imboccando la Val d ‘Assa. Imboccate poi la deviazione sulla destra, con indicazione Val Galmarara. La strada è sterrata e percorribile in macchina. Passate il primo spiazzo alla vostra sinistra, procedete fino a quando, dopo alcuni tornanti, la strada torna in piano e sulla destra trovate un piccolo spiazzo con una croce, detto Croce del francese. Parcheggiate e da lì inizia la passeggiata.

Imboccate il sentiero sulla destra e dopo poco incontrerete un bivio, imboccatelo a sinistra e proseguite verso un secondo bivio. Prendete anche qui a sinistra e arriverete al primo cimitero austroungarico. Se state attenti noterete tante tracce del passaggio della Guerra. Tornati al bivio riprendete la salita (uno dei tratti più faticosi) e proseguite finchè non arriverete al secondo cimitero.

Entrate dal cancello, a fianco del cancello troverete una nicchia chiusa da uno sportellino, se l’aprite potrete anche voi lasciare il vostro ricordo sul quadernino lì conservato. Abbiate cura di richiudere tutto. Questo è il cimitero denominato Mosciagh 1.

Proseguite lungo il sentiero per arrivare al terzo cimitero (Mosciagh 2). Passando dietro al monumento che vedrete in fondo al cimitero, imboccate il sentiero che vi porterà in mezzo al bosco fino a sbucare su una strada che dovrete imboccare e dopo pochi metri incontrerete un bivio, imboccate la diramazione sulla sinistra. Seguite la strada forestale, dopo circa 500 metri un altro bivio, troverete la segnalazione per il cimitero Mosciagh 3 (il meno curato), che si raggiunge dopo una breve ma ripida salita.

passeggiata 5 cimiteriDopo la visita al cimitero, continuate sul sentiero che vi condurrà alla strada forestale e infine al bivacco Stalder. Dal bivacco Stadler potrete raggiungere il cimitero della brigata Sassari e visitare il Parco storico del Monte Zebio, con le trincee risistemate e attraversabili, un posto dove portare i vostri bambini per avvicinarli al tragico evento della Grande Guerra.

La passeggiata finirebbe qui, ma si può proseguire verso i posti descritti da Emilio Lussu nel libro Un anno sull’Altopiano.

La passeggiata unisce natura e storia. Il percorso è sempre ben indicato, il sentiero è il numero 833. Il bivacco è chiuso, quindi armatevi dell’occorrente per il pranzo.

Tra andata e ritorno, con pause per le visite ai cimiteri e al musei all’aperto e per mangiare, il tempo che noi ci abbiamo impiegato è stato di cinque ore.

Noi abbiamo usato la cartina e la guida: Sentieri Altopiano dei sette comuni, sezione vicentina del C.A.I

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...