L’inverno sta arrivando…letture per andare in letargo

L’inverno sta arrivando..fortunatamente abbiamo la certezza di quanto duri. Se l’autunno è ancora una stagione molto piacevole per i suoi meravigliosi colori, i profumi di terra bagnata, di funghi, castagne arrosto e foglie secche, per il suo clima ancora tiepido, l’inverno è per me una stagione molto difficile da sopportare. E’ una stagione buia, fredda e sebbene assolutamente indispensabile per la natura, mi pare infinita. Ma non c’è nulla da fare, arriverà anche lui con il suo gelo e noi possiamo prepararci coccolandoci con letture “di stagione”. Sotto la coperta sul divano, stesi sul tappeto o la sera prima di andare a letto (non nego anche quando si è comodamente seduti in bagno!) leggiamo i nostri libri autunnali.

Primo fra tutti di questo periodo è sicuramente “La casa invernale dell’orso”, con le rassicuranti e geniali illustrazioni di Quentin Blake e il testo di John Yeoman, per l’editore Camelozampa.

Il racconto inizia in “una fresca giornata di fine estate” e si conclude che è primavera. In mezzo l’inverno, lungo, freddo e anche un po’ noioso. Fortunatamente un gruppo di simpatici animali composto da un maiale, un orso, un riccio, uno scoiattolo e una gallina sapranno rendere le cose più piacevoli. Difatti l’ orso si costruisce una casa invernale mentre gli altri animali lo prendono in giro, ma quando arriva il gelo saranno proprio loro a chiedere rifugio all’amico, che non lo nega, salvo poi sorbirsi per tutto l’inverno giochi, canti e feste. Alla fine arriva primavera ma il povero orso avrà ancora bisogno di riposare….

Una rivisitazione in chiave boschiva della fiaba della cicala e della formica  con una morale e un finale decisamente migliori. Una storia che farà ridere i bimbi, sorridere gli adulti e renderà meno pesante l’arrivo dell’inverno.

Gli stessi autori hanno poi scritto e illustrato un’avventura primaverile (Il picnic acquatico dell’orso), ma ne riparleremo a primavera!

La grotta dell'orsoUn’altra lettura che piace molto è La grotta dell’orso di Shindler Regine e Jucker Sita per la grotta dell'orso 2Boehm Press. Qui i protagonisti sono una lepre, un topo e un orso. La lepre e il topo si raccontano storie fantastiche sull’emigrare nei paesi caldi (il topo dicendo che vola usando la coda, la lepre che vola usando le lunghe orecchie) e i luoghi che
visitano. Vogliono convincersi a vicenda che entrambi sanno volare ma poi si ritrovano nella grotta dell’orso per sfuggire al gelo invernale e le loro storie inventate saranno di compagnia per l’orso in letargo.

Il tema degli animali del bosco è ricorrente nelle nostre letture perché evoca colori, profumi, sensazioni che solo la natura riesce a dare. Andare nel bosco in autunno è un’esperienza che nutre la vista, l’olfatto, il gusto anche e l’dito. Si affinano i sensi, si percepisce veramente la natura che respira, sospira, sbadiglia.

il riccio esce di casaAnche la terza lettura ha come tema il bosco e i suoi animali. Ulf Sbark, Anne Cathrine Sigrid Sbahlberg hanno scritto e illustrato Il riccio esce di casa, Vandring (IKEA), la storia di un riccio che diventato grande lascia la sua casa e la sua mamma per cercare il suo posto nel mondo. Il povero riccio però non sa molte cose dell’ambiente che lo circonda e rischierebbe grosso se non incontrasse sulla sua strada altri animali pronti a guidarlo e a fargli scoprire quali sono le sue caratteristiche e le sue abilità. E alla fine trova anch’esso rifugio da un orso. Una storia molto tenera e decisamente autunnale.

Storie per prepararci al “letargo” mentre fuori le stagioni cambiano…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...