Poesia dell’attesa

IMG_5283“Prima eri aria,
leggera condensa
sul vetro, una parola
scritta con le dita.

Prima eri casa, là dove
si torna e se non si torna,
si torna col cuore.

Prima eri sogni
di mezza estate, di tutta
estate, e tutto inverno
e primavera e autunno.

Prima eri pensiero
fisso, punto e basta
lì presente sempre,
sempre, sempre….

Poi sei stato punto, poi puntino
poi bambino.

Il nostro bambino.”

3 dicembre, tre anni che sei con noi.
Sembra ieri, a volte, che sei arrivato.
Eppure sei parte della nostra famiglia da sempre.
Buon compleanno bimbo nostro!

Annunci

2 thoughts on “Poesia dell’attesa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...