Io educo, tu educhi, noi ci EduchiAmo

seminaLa consapevolezza più lucida nell’aver un figlio, secondo me, è capire fin dal momento in cui lo vedi per la prima volta, che ciò che avevi considerato fino a quel momento un punto  di arrivo, non è che un punto di partenza.
E’ un pensiero che può farsi strada in gravidanza: quando arriverà il bambino sarò madre e la mia vita cambierà, ma non sarà così chiaro il cambiamento finché il bambino non è lì, davanti ai tuoi occhi. In quel momento inizia una nuova vita, la sua, che in fondo ha già nove mesi, e quella dei genitori che capiranno di essere essi stessi rinati, rinati come mamma e papà. Può sembrare retorico, eppure è anche un fatto oggettivo: prima si era compagni, marito e moglie, coppia ma solo in quel preciso momento si diventa mamma e papà.
Inizia lì, dalla nostra consapevolezza, l’educazione. Perché educare deriva dal latino ducere, condurre, e quella E messa lì, all’inizio, significa condurre fuori, trarre fuori.
cropped-img_7132.jpgEducazione è una parola bellissima, come il suo verbo, educare: pensiamo ad una pianta, a come è bello vederla germogliare: prima seminiamo, il semino germoglia sotto terra e poi d’un tratto è pronto per venire fuori, nella sua bellezza e crescere grazie all’acqua, al sole, alla terra. Com’è simile la vita di un bambino: da un seme alla vita, la crescita, lo spuntare e germogliare tutti i giorni: grazie a se stesso prima di tutto e alle capacità innate di sviluppo e adattamento alla vita, grazie al sole, all’acqua alla terra che è tutto ciò che lo circonda e che siamo noi.

Quando si diventa genitori si impara subito che educhiAmo ma siamo al contempo anche educati, noiEduchiAmo
accompagniamo il bambino nel suo percorso di crescita ma anche lui accompagna noi, ci educhiamo a vicenda. Ed è così bello diventare protagonisti di questo percorso: lasciarsi guidare dai bambini, accovacciarsi di fianco a loro osservando un filo d’erba, farci tenere la mano e avere anche il coraggio di lasciarla quando è il momento, imparare ad amare in modo incondizionato, spassionato, gratuito, semplice, assoluto come fanno i bambini, imparare a vivere il momento, ora e qui, come i bambini che ancora non hanno la percezione del tempo che è stato né l’ansia del tempo che sarà…

E’ bello poter pensare che i nostri figli vedono noi come primo modello, e questo fattore è fondamentale nell’educazione di noi genitori: ci dà l’opportunità, tutti i giorni, di chiederci cosa vorremmo far capire ai nostri figli con i nostri atteggiamenti, tutti i giorni possiamo metterci in discussione e riscoprirci, rinnovarci, cambiarci per diventare persone migliori. E questo non lo insegna la scuola, non lo insegnano i libri (sebbene possano dare una mano),non ce lo insegnano nemmeno i nostri genitori che hanno fatto percorsi simili o diversi, ce lo insegnano i nostri figli.

EduchiAmo 1E’ un pensiero profondo, capire che ci educhiAmo a vicenda, con la stessa importanza, senza imposizioni né gerarchie, tutti i giorni della nostra vita.
Da quando sono mamma ho capito che l’educazione non è una, non è unica, univoca, rigida, omologa per tutti, l’educazione è un processo vivo, vitale, gioioso, aperto sul mondo oltre che sulla famiglia, è un processo insito in tutto quello che si fa, in tutti gli aspetti della nostra vita e che possiamo, dobbiamo, cogliere in tutto quello che facciamo: condurre fuori, accompagnare fuori…farsi accompagnare ed essere accompagnati fornendo sempre sole, acqua e terra perché si diventi fiore, frutto, e di nuovo seme…

Questo post partecipa al tema del mese #EduchiAmo di StorMoms

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...