Il nostro cestino dei tesori

cestino dei tesoriEra da qualche tempo che il nostro cestino dei tesori era già pronto, un bel cestino di vimini colmo di cose sorprendenti come vecchi calzini, tessuti di ogni tipo, un mestolo di legno, un bel pezzo di sughero e ancora pizzi, trine, vecchi centrini, nastri di ogni colore….stava lì, inesplorato in un angolo e messo alla prova solo con qualche amico più grande che ne aveva subito apprezzato il contenuto.

Ma ora che sappiamo stare seduti, il cestino dei tesori ci riserva ogni giorno delle sorprese, e noi esploriamo, tocchiamo, sperimentiamo, e alla fine ogni cosa finisce in bocca….e lì passiamo delle ore, prendiamo il mestolo e lo sbattiamo contro il pavimento o contro il tappo di un barattolo e sentiamo che rumore fa, proviamo ad infilare un nastro in una borsina di feltro e ci arrabbiamo se si arrotola intorno alla manina, sentiamo il rumore dei sonagli nel sacchettino  di tulle e il profumo della lavanda del profumarmadio….e poi svuotiamo e riempiamo e svuotiamo ancora….

Il cestino dei tesori è veramente una continua caccia al tesoro. E’ un gioco ideato dalla psicologa inglese Elinor Goldschmied e ripreso nella pedagogia montessoriana. E’ uno strumento che ciascuno di noi può fare per il proprio bambino, basta un cestino di vimini e tanti oggetti di uso comune di ogni materiale possibile, tante cose che si tengono in casa e che spesso vanno a finire nella spazzatura, come i nastri dei pacchi, i pezzi di tessuto dopo aver fatto l’orlo ai pantaloni, i calzini spaiati…

E così possiamo usare tessuti di ogni tipo, nastri, nastrini, pezzi di legno, di carta e cartone, oggetti naturali come sassi, pigne e anche frutta come limoni e arance, e poi chiavi, mestoli, spugne…..i bambini, sempre sorvegliati, vanno lasciati liberi di scoprire e agire secondo il loro istinto e vedrete, sapranno anche sorprendervi con i loro infiniti modi di reinventare e giocare…

E serve anche a noi, per ricordarci che basta poca per creare occasioni di divertimento per i nostri bambini, occasioni di condivisione ma soprattutto stimoli per la loro crescita! Il tutto senza spendere niente….

Ecco cosa c’è nel nostro cestino dei tesori:

tessuti di vario tipo, calzini vecchi di lana e cotone, un guanto, nastri di vari colori e grandezze, spago, mestole di legno, oggetti di legno, sonagli, cartone ondulato, rotolo dello scottex, vecchi bavaglini rovinati, portafoglio di pelle, specchietto, scatoline di varie misure, borsina di feltro, sacchettini profuma armadi di lavanda, sasso, spugna, collana con perle di legno, tappi di sughero, carta di riso….

Ogni tanto aggiungiamo qualcosa e togliamo qualcosa, così c’è sempre qualche tesoro nuovo da scoprire!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...